Idrogeno

L’idrogeno (dal greco antico ὕδω�?, hydor, “acqua”, e γείνομαι, ghéinomai, “generare”) è il primo elemento chimico della tavola periodica degli elementi, ha come simbolo H e come numero atomico 1.

Allo stato elementare esiste sotto forma di molecola biatomica, H2, che a pressione atmosferica e a temperatura ambiente (298K) è un gas incolore, inodore, altamente infiammabile. L’idrogeno è l’elemento più leggero e più abbondante di tutto l’universo. È presente nell’acqua (11,19%) e in tutti i composti organici e organismi viventi. L’idrogeno forma composti con la maggior parte degli elementi, spesso anche per sintesi diretta. Le stelle sono principalmente composte di idrogeno nello stato di plasma. Questo elemento è usato nella produzione di ammoniaca, nell’idrogenazione degli oli vegetali, in aeronautica (nei dirigibili), come combustibile alternativo e, di recente, come riserva di energia nelle pile a combustibile.

La parola idrogeno deriva dalle parole greche ydor (acqua) e gennàn (generare). Venne individuato come sostanza distinta nel 1776 da Henry Cavendish; nominato inizialmente “aria infiammabile” da Joseph Priestley, poi Antoine Lavoisier lo riconobbe come elemento e gli diede nome.

Caratteristiche tecniche
Titolo: ………………………….³ 99.8%
Densità relativa (aria = 1)………0.07
Aspetto………………………..gas incolore
Odore………………………….gas inodore
Limiti di infiammabilità in aria…4÷75%

Avvertenze
Altamente infiammabile.
In alta concentrazione pu˜ provocare asfissia.

Applicazioni
* gas cromatografia
* trattamenti termici dei metalli
* atmosfere riducenti
* idrogenazione dei grassi e nell’industria chimica
* metallurgia
* produzione di filamenti per lampade e di fiale di vetro
* produzione di semiconduttori.

<< indietro
© 2008 STELLA GAS di Valter Pace Filippo C.so Vercelli, 143 - 10015 Ivrea (TO) - Tel. +39 0125.25.11.50 - Fax +39 0125.61.51.47 - P.IVA 05969660017   
Cookie policy | by polyedro